• Idee per l'insegnamento
    Idee per l'insegnamento

    Un team di professionisti per iniziare il loro percorso formativo.

  • Coloriamo l'infanzia
    Coloriamo l'infanzia

    Una struttura immersa nel verde in cui si fondono gioco e apprendimento.

  • Imparare Giocando
    Imparare Giocando

    Il gioco è la prima reale attività di formazione del bambino.

Attività Didattiche

Sei qui:

La complessità e l’essenza sociale della pratica ludica nell’età evolutiva



di Gino Lelli e Andrea Sorcinelli (1)
La pratica ludico-dinamica del bambino e quella dell'adulto sono mezzi indispensabili per prevenire e per correggere la socializzazione di tipo deteriore, oltre ad essere (o a poter diventare) strumento per educare alla socialità. Il termine socialità è da intendere in diversi aspetti, distinti e complementari quali la convivenza cordiale, il sentimento operoso della pari dignità di tutte le persone, l'accettazione e valorizzazione dell'inconfondibile individualità dei singoli, la capacità di collaborazione in un clima di libertà. Il ruolo della socializzazione primaria e di quella secondaria, assegnato rispettivamente alla famiglia e alla scuola, dovrebbe essere esercitato attraverso un'educazione alla socialità. La socialità non si identifica, però, con la sola vicinanza fisica o, peggio, con la coabitazione forzata, ma è da intendere come il desiderio e la capacità di essere sereni assieme, di simpatizzare, di comunicare in modo autentico. Le dinamiche interne alla famiglia, luogo per eccellenza della socialità, fanno si che generalmente i genitori oltre a prendersi cura del piccolo ci giochino mentre i fratelli maggiori ed i nonni siano gli spettatori affettuosi o i compagni discreti della sua attività ludica. (clicca su leggi tutto e continua a leggere ...)

News


Paideia Gallery

Amici e Partners di Paideia

  • 2.jpg
  • 4.jpg
  • 6a.jpg
  • 7.jpg
  • 8.jpg
  • 9.jpg
  • 10.jpg

Seguici

Contatti

Home
Istituto Paideia
Via Galatina snc
81043 Capua
Phone
+39 0823 960893
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.